Il Trapani vince a Bari e conquista la semifinale playoff

Finale dal San Nicola: Bari 1 – Trapani 2
Al San Nicola di Bari, per la 42° e ultima di Campionato di serie B, si affrontano Trapani e Bari: in palio l’accesso diretto in semifinale dei playoff. La partita, iniziata con qualche minuto di ritardo a causa della “nebbia” provocata dai fumogeni della curva barese, ha posticipato a sua volta tutti gli altri match odierni, per garantire l’avvio simultaneo di tutte le gare. Il Trapani, come prevedibile, rimane guardingo fin dalle prime battute, per cercare poi nelle ripartenze l’affondo vincente. Al minuto 15 primo squillo dei Granata con Mirko Eramo che prova dalla distanza ma il pallone si perde alto sulla traversa. La prima occasione concreta da rete del match però è del Bari: Dezi schiaccia di testa, e il pallone termina a lato di pochissimo. Poco dopo ancora i Pugliesi pericolosi ma la difesa dei Granata si dimostra reattiva nella circostanza.
Al 28′ minuto il gol del Trapani: come da copione nasce tutto proprio da una ripartenza, Nicola Citro, velocissimo, guadagna il limite dell’area di rigore, alza la testa e serve perfettamente Bruno Petkovic, il croato stoppa elegantemente, mette a sedere un avversario con una finta e di sinistro trafigge il portiere biancorosso.
Nel finale di frazione grande galoppata di Rizzato: il terzino raggiunge il fondo e crossa al centro per Petkovic che però stavolta non trova la porta. I Granata regalano ancora un’emozione al 44′: direttamente su calcio di punizione dai 25 metri con Scozzarella che colpisce in pieno il palo alla destra di Micai.
Nella ripresa al 53′ Rizzato viene steso da Donkor proprio al limite dell’area di rigore, per l’arbitro Ghersini di Genova non ci sono dubbi e indica il dischetto (le immagini televisive evidenzieranno che il fallo era avvenuto pochi centimetri al di fuori dell’area). Dagli 11 metri si presenta, neanche a dirlo, Bruno Petkovic che spiazza il portiere avversario e porta con la sua personale doppietta il Trapani sul 2-0. La gara per gli ospiti si mette come meglio non ci si poteva attendere alla vigilia di questa delicata trasferta.
Al 69′ Puscas per il Bari si incunea alla grande tra Scognamiglio e Nizzetto. Lo stesso numero 9 biancorosso scaglia un gran tiro ignorando al centro un compagno ben piazzato, ma si vede respingere a mano aperta la conclusione da Nicolas. Al 72′ rigore anche per i padroni di casa, per un fallo di mano di Fazio, dal dischetto il nuovo entrato Maniero segna e accorcia le distanze. Bari 1 Trapani 2. 
Al 78′ il Trapani divora il terzo gol: Petkovic scattato sul filo del fuorigioco serve in modo poco incisivo al centro Coronado, Defendi riesce così ad intervenire e a salvare i suoi dalla capitolazione.  Nel finale ultima chance per il Bari, Maniero di testa impatta malissimo e l’occasione si perde sul fondo. Vince il Trapani di Serse Cosmi chiudendo con il 16° risultato utile consecutivo al terzo posto in classifica, coronando una stagione strepitosa e raggiungendo così, direttamente la semifinale playoff per l’accesso in serie A.
(foto trapani calcio)
Bari – Trapani‬ 1-2, il tabellino del matchBARI‬: Micai, Donati (14’st De Luca), Di Noia, Puscas (25’st Maniero), Sansone, Di Cesare, Rosina, Tonucci, Donkor (25’st Defendi), Valiani, Dezi. A disposizione: Guarna, Romizi, Boateng, Rada, Gemiti, Lazzari. All. Andrea Camplone‎TRAPANI‬: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Eramo, Scozzarella (46’st Ciaramitaro), Nizzetto (40’st Barillà), Rizzato, Petkovic, Citro (14’st Coronado). A disposizione: Fulignati, Daì, Cavagna, Montalto, Torregrossa, De Cenco. All. Serse Cosmi
‎ARBITRO‬: Davide Ghersini di Genova; ASSISTENTI: Daniele Bindoni di Venezia e Lorenzo Gori di Arezzo; QUARTO UOMO: Fabio Maresca di Napoli
RETI‬: Petkovic 28’, Petkovic (r) 8’st, Maniero (r) 28’st‎NOTE‬: Ammoniti Puscas, Sansone, Donati, Dezi, Donkor, Tonucci, Maniero nel Bari – Fazio, Eramo, Coronado nel Trapani; Recuperi: 1’pt-5’st; Corner: 3-3
Francesco Cernigliaro

The post Il Trapani vince a Bari e conquista la semifinale playoff appeared first on Itaca Notizie.
Leggi la notizia completa