GRANDE SUCCESSO A ROMA E MILANO PER LA PRIMA DI “VELOCE COME IL VENTO”

Giudizi positivi da parte dei numerosi giornalisti presenti nelle due sale cinematografiche per il film diretto da Matteo Rovere e che vede protagonista un eccezionale Stefano Accorsi.

REDAZIONE, 31 MAR – E’ stato davvero un successo la prima di “Veloce come il Vento”, il film sul mondo delle corse automobilistiche diretto da Matteo Rovere. Sia a Roma che a Milano, dove sono state proiettate le prime riservate ai giornalisti, la pellicola ha riscosso subito il consenso della critica e, dunque, il film si appresta ad arrivare nelle sale cinematografiche il prossimo 7 aprile con le carte in regola per ottenere anche il consenso del pubblico.
“Per me è stata una grande esperienza lavorare nel circus del Campionato Italiano Gran Turismo – ha tenuto a precisare Stefano Accorsi al termine della proiezione – ho avuto tanti istruttori-piloti che mi hanno insegnato i trucchi del mestiere e debbo dire che i loro consigli mi sono stati davvero utili. Sono da sempre appassionato di motori e questo mi ha aiutato nell’interpretare il personaggio del film che spero piaccia e possa avere un bel riscontro tra il pubblico.
Anche Matilda De Angelis, che nel film interpreta la pilota del tricolore GT, ha parole di ringraziamento per tutti gli addetti della serie tricolore. “Mi sono stati davvero vicini, tutti, durante le riprese e questo mi ha aiutato tantissimo ad entrare nella parte. Li ringrazio anche per la pazienza che ci hanno messo, forse non è stato facile, ma alla fine il risultato è stato ottimo e spero che il film piaccia.”
Le vicissitudini di una famiglia legata al mondo dei motori, con una storia a tratti anche commovente, è inserita nell’agonismo di un campionato automobilistico. E’ stata questa l’abilità del regista, Matteo Rovere, che è riuscito a confezionare un prodotto bello e spettacolare al tempo stesso: ” Il Campionato Gran Turismo è poco conosciuto in Italia rispetto alla Formula 1, ma dietro alle quinte ho visto tanta passione e dedizione, per questo ho voluto raccontare uno sport molto intenso, con le sue regole ed il suo agonismo, inserendoci una bella storia della ricostituzione di una famiglia. L’Italia è il teatro mondiale delle corse automobilistiche, ci sono piste bellissime dove si svolge il vero Campionato Italiano Gran Turismo ed è lì che abbiamo girato gran parte del film, soprattutto a Imola in quanto i De Martino sono una famiglia emiliana.”
In effetti il film è uno splendido spot per il Campionato Italiano Gran Turismo, e tante sono le scene di gara riprese negli autodromi del Mugello, Imola, Monza e Vallelunga, mixate con la fiction cinematografica. Uno splendido montaggio e musiche davvero indovinate hanno fatto tutto il resto, consegnando agli appassionati due ore di grande emozione. Dal 7 aprile, saranno diffuse in tutta Italia ben 300 copie della pellicola e non sarà difficile per appassionati e non trovare una poltrona in uno dei tanti cinema sparsi sull’intero territorio nazionale.

[redazione]
Note: There is a poll embedded within this post, please visit the site to participate in this post’s poll.

Leggi la notizia completa