Referendum “trivellazioni in mare”: voto dei cittadini temporaneamente all’estero

L’Ufficio Elettorale comunale rende note le modalità per esercitare, all’estero, il diritto di voto per corrispondenza in occasione del prossimo Referendum sulle “trivellazioni in mare” (17 aprile). Tale facoltà riguarda i cittadini italiani che si trovino all’estero – per motivi di lavoro/studio/cure mediche – per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la
News By: Marsala News.
Leggi la notizia completa