Il chitarrista Gino De Vita semifinalista dell’International Songwriting 2015. Nell’ambito World anche i marsalesi Corimè

Il chitarrista marsalese Gino De Vita è in semifinale nell’International Songwriting Competition 2015, una delle manifestazioni per compositori più importanti. A parteciparvi quest’anno, 20mila musicisti da tutto il mondo: Americhe, Asia, Africa, Medio Oriente, Europa. Sono ben due i brani composti da De Vita, scelti dalla giuria tecnica composta da grandi nomi della musica mondiale – Tom Waits, Pat Metheny, Robben Ford, ecc. -: “Nimra” e “Loosen & Tighten”. De Vita è stato scelto tra duemila candidati per la categoria Jazz, giungendo tra 72 semifinalisti.
Corimè
“Sono al settimo cielo per questo riconoscimento – ci ha detto -. Già arrivare tra i semifinalisti di una così importante competizione mi riempie di gioia perché la mia partecipazione è nata come una scommessa fatta con l’amico e collega Marcello Leanza, sassofonista catanese di lungo corso”. “Nimra” è il brano che il chitarrista aveva realizzato con i Catania Quintet, confluito in un album, mentre “Loosen & Tighten” è un pezzo inedito. Ma c’è anche un’altra piacevole sorpresa nella categoria World Music: il duo Corimè, formata dai fratelli Giannone, anche loro originari di Marsala, sono tra i finalisti con un brano scritto da loro. I primi tre classificati di ogni categoria musicale dell’International Songwriting Competition 2015, riceveranno un premio in denaro (espresso in dollari) e la possibilità di esibirsi con i grandi nomi della giuria.
The post Il chitarrista Gino De Vita semifinalista dell’International Songwriting 2015. Nell’ambito World anche i marsalesi Corimè appeared first on Itaca Notizie.
Leggi la notizia completa